Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Ensemble da Camera del Collegium Musicum Almae Matris – Cristiano Arcelli – Roberto Pischedda

L’Ensemble è formato dai musicisti del Collegium Musicum Almae Matris, Coro e Orchestra ufficiale dell’Università di Bologna, cui prendono parte, ogni anno, più di trecento studenti italiani e stranieri. Sotto la direzione di Roberto Pischedda, che ne è maestro preparatore, l’ensemble proporrà un programma dedicato alla musica francese di Otto e Novecento, a partire dalla Petite Symphonie di Gounod che, scritta per un nonetto di soli fiati, con le sue soavi e nostalgiche melodie, è una delle pagine più celebri del compositore. Per un ottetto, sempre di fiati, è invece stata scritta la Seconda Suite di Théodore Dubois, mentre il pianoforte, i timpani, gli archi e il sassofono contralto di Cristiano Arcelli – protagonista dei più prestigiosi festival internazionali, da Jazz at Lincoln Center di New York all’Umbria Jazz, al Cartagena Music Festival – si uniranno all’ensemble ne La création du monde op. 81 di Milhaud. Ritmi caraibici e jazzistici si fondono nella personale rielaborazione del compositore del mito africano di creazione del cosmo, dal caos primordiale al trionfo dell’amore.
 

sneakers trends

Titolo: Petite Symphonie CG 560 per fiati
Compositore: Charles Gounod

Titolo: Deuxième Suite per fiati
Compositore: Théodore Dubois

Titolo: La création du monde op. 81 per ensemble
Compositore: Darius Milhaud

Lascia un Commento

I Dettagli Dell'Evento