Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Janáček String Quartet, Ang Li

Nel programma di un Quartetto che, fondato nel 1947, si è guadagnato ben presto l’autorizzazione ad esibirsi ufficialmente nel nome di Janáček per la perfezione senza precedenti delle sue interpretazioni, non può mancare un’opera come Sonata a Kreutzer, capolavoro condensato in diciotto minuti di tensioni lancinanti, slanci lirici, sussurri e grida improntati alla drammaticità del racconto di Tolstoj cui s’ispira sin dal titolo. Janáček è incastonato peraltro in un programma che rende doveroso omaggio alla tradizione tedesca, con il Beethoven del Quartetto delle arpe, così soprannominato per il gustoso espediente del pizzicato che colora il primo tempo. E con il Brahms dell’unico Quintetto con pianoforte, straripante di idee e di passione, che lo Janáček eseguirà insieme alla pianista cinese Ang Li, una novità assoluta per Bologna, ma non per sale quali il Kennedy Center di Washington, l’Alice Tully Hall di New York, o la Hong Kong City Hall.

 

 
 
 

Air Max 90 Woven

Titolo: Quartetto in mi bemolle maggiore op. 74 – delle Arpe
Compositore: Ludwig van Beethoven

Titolo: Quartetto n. 1 – Sonata a Kreutzer
Compositore: Leoš Janáček

Titolo: Quintetto in fa minore op. 34 per pianoforte e archi
Compositore: Johannes Brahms

Lascia un Commento

I Dettagli Dell'Evento