Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Un’orchestra a quattro mani: Matteo Fossi – Marco Gaggini

Il Duo Fossi-Gaggini è un sodalizio nato con un intento preciso: restituire al pianoforte il ruolo di “strumento” libero non solo di esplorare il proprio repertorio, ma di farsi anche portavoce della Musica in senso lato, così come veniva intesa dai più grandi musicisti dell’Ottocento e del primo Novecento. Da questa idea fondamentale il Duo sviluppa da ormai quindici anni una serie di ricerche e incisioni (a volte in prima assoluta) di versioni per due pianoforti e per pianoforte a quattro mani delle partiture sinfoniche di Brahms, Šostakovic, Debussy, Bartók, Ligeti, registrando ad esempio per la prima volta al mondo l’intera opera per due pianoforti dei due autori ungheresi. Le ultime “avventure” discografiche del Duo sono dedicate a Schoenberg e Poulenc, e proprio di Schoenberg ascolteremo per MICO una prima esecuzione italiana: la trascrizione, da parte dell’“allievo” Alban Berg, della sua prima Kammersymphonie. Accanto alla sinfonia, il balletto, con un’altra trascrizione d’autore: quella di Petruška, firmata dallo stesso Stravinskij.

Air Jordan IX 9 Shoes

Titolo: Kammersymphonie n. 1 op. 9 (1907) versione per pianoforte a quattro mani di Alban Berg (manoscritto conservato alla Österreichische Nationalbibliothek Wien) PRIMA ESECUZIONE ITALIANA
Compositore: Arnold Schoenberg

Titolo: Petruška (1911)
Compositore: Igor’ Stravinskij

Lascia un Commento

I Dettagli Dell'Evento