Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Renaud Capuçon

Nato a Chambéry nel 1976, Renaud Capuçon ha iniziato a quattordici anni i suoi studi presso il Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi, vincendo numerosi premi. Si trasferisce poi a Berlino per studiare con Thomas Brandis e Isaac Stern ricevendo il premio dell’Accademia delle Arti di Berlino.

Nel 1998 è stato invitato da Claudio Abbado a diventare primo violino della Gustav Mahler Jugendorchester, che ha guidato per tre estati, lavorando con direttori quali Pierre Boulez, Seiji Ozawa, Daniel Barenboim, Franz Welser-Moest e Claudio Abbado. Da quel momento Renaud Capuçon si è affermato come solista al più alto livello. Ha suonato con la Filarmonica di Berlino sotto la guida di Bernard Haitink e David Robertson, con la Los Angeles Philharmonic con Gustavo Dudamel e Andris Nelsons, con l’Orchestre de Paris e Christoph Eschenbach e Paarvo Jarvi, con l’Orchestre Philharmonique de Radio France con Myung-Whun Chung, la Staatskapelle di Dresda con Daniel Harding, con la COE con Semyon Bychkov e Yannick Nezet-Séguin e con tutte le principali orchestre europee e nordamericane. Con la WDR di Colonia ha suonato la prima mondiale del Concerto per violino di Pascal Dusapin.

Di recente Renaud Capuçon è stato artist in residence con la Wiener Symphoniker e Philippe Jordan e si è esibito in tournée con la Symphonique de Lucerne (James Gaffin), la Rotterdam Philharmonic (Y. Nézet-Séguin), la DSO Berli (Robin Ticciati) e con l’Orchestra del Mariinsky (Valery Gergiev). Nella stagione 2017/2018 ha eseguito l’integrale dei concerti per violino di Mozart con la Camerata Salzburg e ha tenuto concerti a Berlino, Londra, Vienna, Los Angeles, Seoul, Parigi.

Molto intensa è anche la sua attività di musica da camera: tra gli altri, Renaud Capuçon collabora con Martha Argerich, Daniel Barenboim, Yefim Bronfman, Hélène Grimaud, Maria Joao Pires, Vadim Repin, Yuri Bashmet, Truls Mørk e Yo Yo Ma. Inoltre, suona regolarmente con il fratello, il violoncellista Gautier Capuçon, con il quale si è esibito al festival di Edimburgo, Londra (Mostly Mozart), Berlino, Lucerna, Verbier, Aix-en-Provence, Roque d’Anthéron, San Sebastian, Stresa, Tanglewood e molti altri.

La sua attività discografica (per ERATO) comprende i grandi classici della letteratura violinistica (ad esempio i concerti di Mendelssohn e Schumann con la Mahler Chamber Orchestra diretta da Daniel Harding, l’integrale della musica da camera di Brahms con Nicholas Angelich, il fratello Gautier e Gérard Caussé, l’integrale delle sonate per violino e pianoforte di Beethoven con Frank Braley) così come alcune rarità o brani raramente eseguiti (quali L’Arbre des Songes di Dutilleux con la Philharmonique de Radio France diretta da Chung).
Di recente è stato pubblicato “Le Violon Roi”, cofanetto di 3 CD con alcune delle sue migliori incisioni, sia con orchestra che in formazione cameristica.

Nel giugno 2011 è stato nominato “Chevalier dans l’Ordre National du Mérite” e nel 2016 “Chevalier de la Légion d’honneur” dal governo francese. Ha fondato il Festival di Pasqua di Aix-en-Provence e il Festival Les Sommets Musicaux de Gstaad ed insegna presso la Haute Ecole de Musique de Lausanne.

Sneaker Release Dates 2019

Condividi questo Artista
Lascia un Commento

Artista Dettagli
    Eventi dell'artista
    Potrebbero piacerti questi eventi.
    Informiamo il gentile pubblico che Gil Shaham ha dovuto annullare la sua tournée europea per ragioni strettamente personali. Musica Insieme è lieta però di annunciare che il concerto del 12 novembre 2018 vedrà come protagonisti due straordinari interpreti, che ringraziamo per...
    Passato