Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors
Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Post Type Selectors

Domenico Nordio, Giovanni Gnocchi, Orazio Sciortino, Laura Morante

Lunedì 11 marzo 2024

 

DOMENICO NORDIO violino

GIOVANNI GNOCCHI violoncello

ORAZIO SCIORTINO pianoforte

LAURA MORANTE attrice

 

ALCHIMIE sonore
Un progetto assolutamente inedito: non un melologo in senso stretto, ma un affascinante intrecciarsi di musica e parole interpretate da un trio di solisti e dalla voce di una delle più brillanti attrici italiane

Uno dei capolavori della letteratura mondiale, le Metamorfosi di Ovidio, sarà il punto di partenza di un’originale drammaturgia. Il pianista e compositore siciliano Orazio Sciortino, il violinista Domenico Nordio e il violoncellista Giovanni Gnocchi esalteranno il lirismo dei versi ovidiani affiancando le musiche dell’Orpheus di Liszt nella rarissima versione per trio di Saint- Saëns. I Miti di Szymanowski per violino e pianoforte dialogheranno invece con i protagonisti ovidiani Aretusa e Narciso, mentre il racconto Pohádka di Janáček, per violoncello e pianoforte, una sorta di “mito” senza parole, spezzerà l’alternanza tra recitazione e musica in un momento di pura narrazione musicale. Gran finale con Tristia di Liszt per trio, che chiuderà il programma insieme alla lettura di alcuni passi dell’omonimo poemetto elegiaco del poeta abruzzese, affidata alla voce di una straordinaria attrice e autrice lei stessa, Laura Morante.

Letture dalle Metamorfosi e da Tristia di Ovidio

 

Acquista adesso il tuo biglietto

LISZT Orpheus S. 98 – trascrizione per trio di Camille Saint-Saëns

 

JANÁČEK Pohádka per violoncello e pianoforte

 

SZYMANOWSKI Mythes op. 30 per violino e pianoforte

 

LISZT Die Zelle in Nonnenwerth S 382 per violoncello e pianoforte

Tristia S 723 per trio

I Dettagli Dell'Evento